FANDOM



Sonnyfoto.jpg
Santino Corleone
Informazioni Biografiche
Genere

Maschile

Occhi

Marroni

Capelli

Castano

Nascita

1916[1][2]

Morte

1947 (31 anni)[2]

Affiliazione

Corleone

Titolo

Caporegime
Viceboss
Don

Volto
Premi

Voce di qualità (13 Gennaio 2011)

Guida al Template e alla Struttura



Tu provaci a toccare a mia sorella e ti scanno!

- Santino Corleone a Carlo Rizzi, [fonte]


Santino Corleone è il primogenito di Carmela e Vito Corleone, noto per il suo temperamento aggressivo e impulsivo. Viene chiamato Sonny (ovvero figliolo) da tutti tranne che dal padre.

BiografiaModifica

Primi anniModifica

Sonnygiovanevito.jpg

Il giovane Sonny con suo padre Vito, in Sicilia.

Sonny è il più grande, impulsivo e violento figlio di Vito, e prima che Michael divenga Don, il più coinvolto nell'organizzazione criminale della famiglia Corleone. Teoricamente sarebbe stato lui il successore di Vito se non fosse morto prima. Vito si è sempre sentito in colpa per il destino di Sonny dal momento che il ragazzo, ancora piccolo, lo ha visto uccidere Don Fanucci, condizionandolo nelle scelte future. Sonny ha anche un lato tenero, per così dire. Vagabondando per strada, infatti, ha incontrato e poi portato a casa il giovane Tom Hagen, sofferente di una grave infezione agli occhi. Ha inoltre sempre protetto i suoi fratelli minori, soprattutto Connie. Una volta ha persino ucciso un uomo a forza di botte per difendere i fratelli.

Come solito fare da Vito, anche Sonny è stato sottoposto ad alcune prove segrete per saggiarne l'affidabilità. Poco dopo essersi trasferiti a Long Beach, infatti, si presentano alcuni ispettori delle caldaie a casa dei Corleone. Questi, dopo aver smontato la caldaia, minacciano i Corleone di non rimontarla se prima non pagano il servizio. Vito ordina così a Sonny di risolvere la questione. Il ragazzo minaccia di ammazzare gli ispettori costringendoli a rimontare tutto. Una volta finito, chiama il proprietario del servizio dicendogli che è meglio per lui che alla porta dei Corleone non bussi più alcun ispettore. Vito resta deluso dal modo di fare di Sonny, spiegandogli che si possono ottenere molte più cose senza utilizzare la pura violenza.

Vita criminaleModifica

Slider-titoli.jpg

Michael e Santino.

Sonny è entrato nel mondo della criminalità all'età di 15 anni, dopo aver rapinato un negozio di liquori. E' il suo padrino, Peter Clemenza, che porta la questione a Vito. Sonny rivela così al padre di averlo visto uccidere Don Fanucci. Nonostante l'insistenza di Vito, Santino entra negli affari di famiglia rifiutandosi di proseguire gli studi. Genco Abbandando decide inizialmente di utilizzare Sonny come guardia del corpo del padre. Clemenza gli insegna a sparare e ad utilizzare la garrotta, nonostante il ragazzo preferisca nettamente le armi da fuoco ai vecchi rimedi siciliani.

Durante la pacificazione di New York Sonny partecipa a ben poca azione, finché il padre non viene ferito da una banda irlandese rivale. Col padre in ospedale, Sonny plasma il suo regime e batte le strade mostrando tutto il suo genio nella violenta guerra urbana. Come un nuovo Napoleone prende la città quartiere per quartiere con relativa facilità, guadagnandosi la reputazione come uno dei più brutali e crudeli killer della criminalità organizzata, oscurato solo dal soldato numero uno di Vito, Luca Brasi.

La famigliaModifica

Sonnyemoglie.jpg

Sonny e sua moglie Sandra.

Nel 1936 sposa Sandra, giovane immigrata italiana, dalla quale ha quattro figli, Francesca, Kathryn, Frank e Santino Jr. Sonny è un buon padre e un buon marito, nonostante l'infedeltà. Curiosamente, la sua infedeltà non crea problemi a Sandra, che ha il terrore di far l'amore con il marito a causa della sua enorme "appendice". La sua amante preferita è Lucy Mancini, dalla quale avrà un figlio, Vincent Mancini. Non si sa bene come abbiano fatto i due a nascondere la gravidanza, e se Sonny fosse ancora vivo quando è nato Vincent.

Il suo soprannome, Sonny, è dovuto alla sua grande ammirazione per il padre.

Don Santino CorleoneModifica

Posso mai fare orfano tuo figlio prima che nasce, eh?

- Santino Corleone a Connie, [fonte]


Sonnycarlo.jpg

Sonny picchia il marito di sua sorella, Carlo Rizzi.

Il normale corso degli eventi nella vita di Sonny si rovescia improvvisamente quando Virgil Sollozzo decide di trattare con i Corleone, offrendogli di entrare nel business della droga insieme alla famiglia Tattaglia. Nonostante Vito non voglia entrare nel business della droga, Sonny mostra interesse per l'operazione. Questo porta Sollozzo a credere che, se il Padrino diventasse Sonny, i Corleone farebbero affari con lui.

L'attentato fallisce, ma lascia il Padrino moribondo e non in grado di affrontare una guerra. Sonny, ormai esasperato, si prepara alla battaglia totale contro i Tattaglia, a meno che Sollozzo non muoia prima. In quel caso tutte le cose tornerebbero al loro posto. Michael, che in precedenza aveva preso le distanze dagli affari di famiglia, si presta per assassinare Sollozzo e la sua guardia del corpo, il capitano di polizia Mark McCluskey. Sonny, anche se colpito, è inizialmente contrario alla proposta visto che Michael è pericolosamente inesperto. In ogni caso, grazie ad una soffiata di John Phillips, Santino scopre dove si terrà l'incontro, e Michael uccide sia Sollozzo che Mark McCluskey, quindi fugge in Sicilia lasciando che i Corleone sbrighino la nascente guerra delle cinque famiglie.

La morteModifica

Guarda come hanno massacrato mio figlio.

- Vito Corleone ad Amerigo Bonasera, [fonte]

Sonnymorto.jpg

L'imboscata a Sonny.

Per ritorsione, Tattaglia insieme al suo partner Emilio Barrese, con l'aiuto del cognato di Sonny, Carlo Rizzi, preparano un agguato al primogenito di Vito Corleone. Sonny infatti ha recentemente picchiato in pubblico Carlo Rizzi, reo di aver messo le mani addosso a sua sorella, per altro incinta. Così, per far uscire allo scoperto Sonny, Carlo picchia sua moglie e la lascia telefonare a suo fratello. In un impeto di rabbia, Sonny lascia la famiglia e senza farsi accompagnare da nessuno parte per andare a casa della sorella. Il casello che era solito attraversare, però, era stato in precedenza occupato dagli uomini di Barrese. Una volta bloccata l'automobile del Corleone, gli uomini lo fucilano seduta stante. Dopo la morte di suo figlio, Vito decide di chiedere una tregua alle famiglie di New York, promettendo che non avrebbe vendicato Sonny in alcun modo. Tuttavia, dopo la morte di Vito, Michael vendica suo fratello. Ad uccidere il traditore Carlo Rizzi è Clemenza, padrino di Sonny.

CuriositàModifica

  • Santino Corleone è registrato dall'FBI come Santino Corleone ALIAS "Sonny" FBI 473001 DECEASED[1].

Origini realiModifica

La morte di Sonny ricorda quella di Bonnie e Clyde. Inoltre porta lo stesso nome del figlio di Al Capone.

DivergenzeModifica

Il figlioModifica

Lucy Mancini, l'amante di Sonny, non è mai rimasta incinta nel libro, quindi il personaggio di Vincent Mancini non può esistere come invece asseriscono i film.

FontiModifica

  1. 1,0 1,1 Il Padrino parte II
  2. 2,0 2,1 http://www.thegodfather.com (Consultato il 21/12/10)

Comparse ed ereditàModifica

Film
Boxpadrino1.png Il Padrino parte I: Si
Boxpadrino2.png Il Padrino parte II: Si
Boxpadrino3.png Il Padrino parte III: No
Libri
Boxpadrinolibro1.png Il Padrino: Si
Boxsiciliano1.png Il Siciliano: No
Boxritornopadrino.png Il ritorno del Padrino: No
Boxvendettapadrino.png La vendetta del Padrino: No
Predecessore Caporegime dei Corleone Successore
Nessuno Nessuno
Predecessore Viceboss dei Corleone Successore
Nessuno Fredo Corleone
Predecessore Don reggente dei Corleone Successore
Nessuno Tom Hagen


Voce legata alla famiglia Corleone
Personaggi di spicco: Vito Corleone; Michael Corleone; Santino Corleone; Vincent Mancini.
--------------------------------------
La Famiglia Corleone opera a New York e nasce agli inizi degli anni '20 grazie a Vito Corleone, Peter Clemenza e Salvatore Tessio. La società di copertura è una ditta di importazione dell'olio d'oliva italiano, ovvero la Genco Pura Olive Oil Company. A fianco di Vito c'è Genco Abbandando, che svolge il ruolo di consigliere e di tramite tra i boss e i capiregime...Continua a leggere

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale