FANDOM


La famiglia Maranzano è un'organizzazione criminale di New York capeggiata da Salvatore Maranzano.

Breve storiaModifica

Negli anni '30 i Maranzano controllano diversi racket legati al gioco d'azzardo a Manhattan, ma anche attività come le scommesse illegali alle corse dei cavalli, estorsione, corruzione e riciclaggio di denaro. Il suo Don, Salvatore Maranzano, oltre ad essere alleato con la famiglia Tattaglia, è inoltre un grandissimo amico di Al Capone, famoso e temuto gangster di Chicago.

Nel 1933, durante l'era del Proibizionismo, Vito Corleone propone a Maranzano di condividere i loro guadagni e i loro contatti politici, ma Maranzano rifiuta, dando inizio alla grande guerra del '33. Maranzano chiede così aiuto al suo amico Al Capone, che invia due suoi soldati, di cui uno dei due è Willie Russo. Luca Brasi, ssassina entrambi i killer e, inoltre, Vito Corleone invia una lettera ad Al Capone dove gli consiglia di non immischiarsi negli affari di New York e il gangster accetta.

Lo scontro diventa sempre più violento e feroce e gli uomini di fiducia di Maranzano, stufi della costosa e sanguinosa guerra, si accordano con Don Vito e gli consegnano il loro Don. Infatti, Maranzano, mentre si trovava seduto in un ristorante assieme a Vito Corleone in un finto incontro di pace, viene ucciso da Salvatore Tessio e da quattro suoi uomini. Ed è così che smette di esistere la famiglia Maranzano, i cui residui sono assorbiti dalla famiglia Tattaglia e dalla stessa famiglia Corleone, che dimostra così di essere la più potente in assoluto delle Cinque famiglie newyorkesi.

Struttura della famigliaModifica

Don

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale