FANDOM


Precedente:

Pacificazione di New York

Successiva:

Guerra Corleone-Roth

Guerra delle cinque famiglie
Guerracinquefamiglie
Inizio:

1946

Fine:

1955

Campo:

New York

Esito:

Stallo iniziale seguito dalla vittoria dei Corleone.

Battaglie:

Battesimo di fuoco

Schieramenti

Corleone

Le Cinque famiglie

Comandanti

Santino Corleone:1946-1948
Michael Corleone:1950-1955
Peter Clemenza:1946-1955
Salvatore Tessio:1946-1955

Emilio Barrese:1947-1955
Phillip Tattaglia:1946-1955
Carmine Cuneo:1953-1955
Victor Stracci:1951-1955

Guida al Template e alla Struttura



Quel giorno, verso il tardi, un emissario delle Famiglie chiese ai Corleone se erano pronti a consegnare il colpevole. Fu risposto che la questione non li riguardava. Quella notte una bomba esplose nello spiazzo della Famiglia, in Long Beach, lanciata da una macchina che si era fermata di colpo vicino alla catena, ed era ripartita ruggendo. La stessa notte due uomini della Famiglia furono uccisi mentre consumavano pacificamente il pasto in un piccolo ristorante italiano del Greenwich Village. La Guerra del 1946 delle Cinque Famiglie era cominciata.

- Il Padrino, [fonte]


La guerra delle cinque famiglie è il grande e violento conflitto che ha visto la caduta dei Barrese, dei Tattaglia, dei Cuneo e dei Stracci.

La storiaModifica

La guerra inizia subito dopo la morte di Virgil Sollozzo e Mark McCluskey al Louis Restaurant per mano di Michael Corleone nel 1946. L'assassinio di Sollozzo, che poteva rappresentare un'infinita fonte di denaro per le restanti famiglie criminose, spinge quest'ultime ad iniziare una cruenta guerra contro i Corleone.

Le battaglieModifica

Sonnymorto

L'imboscata a Sonny.

Non appena inizia la guerra delle cinque famiglie, tutti i soldati delle diverse organizzazioni "vanno ai materassi", ovvero si rifugiano in appartamenti segreti pronti a scendere in battaglia in qualunque momento. La famiglia Corleone inizia in palese svantaggio. Oltre ad essere una guerra impari numericamente, gli affari dei Corleone vengono presi di mira dalla polizia, riducendo notevolmente gli introiti.

Tuttavia, l'abilità di Santino Corleone assicura diversi colpi decisivi, come l'annientamento dei racket nemici più significativi. Quando i Corleone sembrano avere la meglio, però, Sonny viene attirato in un'imboscata ordita dai Barrese con l'aiuto del traditore Carlo Rizzi. Con la morte del comandante più pericoloso dei Corleone, Vito decide di siglare una frettolosa tregua.

ConseguenzeModifica

Nonostante la tregua, i Barrese continuano a sottrarre territorio ai Corleone, sopratutto a Brooklyn dove il caporegime Salvatore Tessio sta perdendo man mano tutta la sua influenza. Scontento del nuovo don, Michael Corleone, Tessio sigla un patto segreto con il peggior nemico della famiglia. L'astuto Don però, mangiata la foglia, ordina l'esecuzione dei suoi nemici, compresi i traditori Tessio e Rizzi, assassinati nella battaglia del '55 passata alla storia come il Battesimo di fuoco.

DivergenzeModifica

Le vittimeModifica

Solo nel film Michael ordina l'omicidio di tutti i boss di New York, mentre nel libro vengono assassinati solo Barrese e Tattaglia.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale