FANDOM



Fredo.jpg
Federico Corleone
Informazioni Biografiche
Genere

Maschile

Occhi

Marroni

Capelli

Castano scuro

Nascita

1919[1][2]

Morte

25 Marzo 1959 (40 anni)[3][2]

Affiliazione

Corleone

Titolo

Viceboss

Volto
Premi

Voce di qualità (12 Gennaio 2011)

Guida al Template e alla Struttura



Sono il fratello maggiore Mike, e tu mi sei sempre passato davanti!

- Fredo Corleone a Michael Corleone, [fonte]


Federico Corleone, detto Fredo, è il secondogenito di Carmela e Vito Corleone e fratello di Santino, Michael e Connie.

BiografiaModifica

Il secondogenito, Federico, chiamato Fred o Fredo, era un figlio per il quale ogni italiano era disposto a benedire i santi.

- Il Padrino, [fonte]


Il più deboleModifica

Fredo nasce da Vito e Carmela Corleone nel 1919. Gracile e malaticcio sin da piccolo, si ammala ben presto di polmonite. Crescendo, tuttavia, diventa un uomo aggressivo e fisicamente forte, nonostante palesi ai genitori il desiderio di diventare sacerdote. Questo dopo l'incontro con Padre Stefano, che si ritiene abbia abusato sessualmente di lui. In età adulta viene visto da tutti come il più debole dei tre fratelli Corleone, nonostante la nomea di personaggio carismatico e ruba cuori. Viene spesso incaricato di prelevare amici di famiglia importanti e scortarli per la città.

Passaggio nel NevadaModifica

- Michael, non puoi venire a Las Vegas e parlare così ad un uomo come Moe Greene!
- Fredo, tu sei mio fratello maggiore, e io ti voglio bene, ma non schierarti mai più contro la famiglia.

- Fredo Corleone e Michael Corleone, [fonte]

Fredvi.png

Fredo Corleone.

Dopo che Paulie Gatto si dà malato, Fredo prende il suo posto come autista personale di Vito. Proprio in quel momento, però, due sicari sparano al padre ferendolo gravemente. Spaventati dal peso dell'obiettivo, i killer lasciano vivo Fredo che nel frattempo si fa scappare dalle mani la pistola, restando inerte davanti al genitore crivellato. Questo episodio non fa che rendere ancora più palese l'inettitudine dell'uomo agli occhi della famiglia.

Vitoferitofredo.jpg

Vito e Fredo dopo l'attentato.

Successivamente viene trasferito a Las Vegas, sotto l'ala protettiva di Anthony Molinari della West Coast. Quando la famiglia cerca di rilevare le attività di Moe, Fredo ne prende le difese, pagando la mancanza di rispetto con un duro rimprovero di Mike. Greene viene ucciso poi nel 1955. In generale, il comportamento di Fredo a Las Vegas viene considerato imbarazzante dall'organizzazione, soprattutto a causa della sua insaziabile sete di appuntamenti amorosi. Viene infatti assistito dal chirurgo Jules Segal, costretto a curarlo tre volte dalla blenorragia e una dalla sifilide, oltre a praticare aborti su cantanti e ballerine probabilmente messe incinta dallo stesso Fredo.

Vita dopo Las Vegas Modifica

Fred2.jpg

Fredo e suo fratello all'Avana, Cuba.

Fredo viene nominato Viceboss da Mike, conscio però che il suo grado non è altro che un atto di nepotismo, e che non avrà mai il potere che un viceboss dovrebbe invece avere. Intanto i rivali dei Corleone, tra i quali Luigi Russo di Chicago, sperano di poter sfruttare le voci della bisessualità di Fredo per far apparire debole la famiglia.
Al funerale di Don Molinari di San Francisco, a Fredo viene l'idea di costruire una necropoli simile a quella di Colma nel New Jersey. L'idea di Fredo consiste nel acquistare i territori dell'ex cimitero e spingere i politici a far passare una legge secondo la quale i morti possano essere seppelliti solo in quel cimitero, e non più in città. Il piano, seppur valido e lucroso, non viene preso in considerazione dall'organizzazione allontanando ancor più Fredo dalla famiglia.

Slider-eventi.jpg

Michael e Fredo.

A Natale, si presenta alla festa dei Corleone con Deanna Dunn, famosissima stellina del cinema. Pochi mesi dopo i due si sposano. Grazie alla donna Fredo riesce persino ad avere piccole parti in alcuni film. Nel settembre del 1957, le connessioni tra Fredo e Hollywood gli permettono di ottenere il suo show televisivo, il Fred Corleone Show, in onda irregolarmente, di solito i lunedì notte, fino alla sua morte nel 1959. I problemi di Fredo non finiscono. Sua moglie inizia a tradirlo con le co-star, e quando l'uomo la scopre in flagrante, picchia l'uomo e gli distrugge la macchina. Tom Hagen, venuto per tirarlo fuori dalla prigione, percepisce la scontentezza di Fredo nei confronti di Mike, non potendo però immaginare quello che l'uomo riuscirà a fare.

Il tradimento Modifica

Tu non sei niente per me ora. Non sei un fratello, non sei un amico.

- Michael Corleone, [fonte]

Fredtygrad.jpg

Mike rivela a Fredo di essere a conoscenza del suo tradimento.

Nick Geraci, ora in cerca di vendetta contro Michael Corleone, incontra Don Forlenza di Cleveland. I due discutono su come poter utilizzare Fredo per colpire Mike e la sua famiglia. L'accordo prevede di utilizzare Fredo come una pedina in modo da far uscire vincitore Hyman Roth. Convincono Fredo a collaborare così da poter convincere la famiglia a sovvenzionare il suo progetto per la necropoli. Fredo incontra Johnny Ola, apparentemente per caso, e si lascia convincere a spifferare gli affari dei Corleone, sopratutto quelli finanziari, e i movimenti di Mike. Hyman Roth usa queste informazioni per tendere un imboscata al Don, che abilmente riesce a scamparla. Quando Mike scopre il complotto e il ruolo di suo fratello, non riesce a credere che Fredo si sia fatto ingannare così facilmente, anche perché in caso di morte di Michael, proprio Fredo avrebbe ereditato il ruolo di Don.

Michael scopre il tradimento del fratello durante il suo viaggio a L'Avana, quando Fredo si lascia sfuggire accidentalmente che conosceva già Ola, pur avendo detto il contrario poco prima. Dopo che Mike affronta Fredo dicendogli di conoscere il suo ruolo nel complotto, quest'ultimo scappa approfittando del caos dovuto alla rivoluzione appena scoppiata. Ritornato in America, Mike deve affrontare la commissione di inchiesta del senato architettata da Roth grazie alle informazioni scucite al fratello maggiore. In quel momento Mike capisce che non è stata la stupidità di Fredo a farlo cadere nella trappola, ma che si è trattato di un vero e proprio tradimento. Fredo viene così bandito per sempre dalla famiglia.

La morteModifica

Fredmorto.jpg

Fredo poco prima di essere ucciso da Al Neri.

Alla morte della madre, e sotto la spinta della sorella Connie, Michael si riconcilia apparentemente con suo fratello. In realtà è solo una trappola. Fredo e suo nipote, Anthony, sono ormai molto attaccati. Poco prima di uscire con la barca per andare a pesca insieme, Mike decide di portare suo figlio a Reno con se. Fredo, probabilmente conscio di quello che stava per succedere, parte insieme ad Al Neri per il centro del lago. Proprio li, mentre Fredo prega, Al Neri lo uccide sparandogli un colpo dietro la nuca. Nessuno però si accorge di Anthony, che dalla finestra della sua camera assiste all'omicidio.

Il fantasma di FredoModifica

Michael viene tormentato dal rimorso di aver ucciso suo fratello per tutta la vita. Proprio Fredo, in una visione dovuta ad un attacco diabetico, avverte Mike del pericolo incombente che risponde al nome di Nick Geraci. Mike arriverà addirittura a confessare il suo omicidio al futuro papa, il cardinale Lamberto, nel 1980.

CuriositàModifica

  • Federico Corleone è registrato dall'FBI come UNDERBOSS Fredo Corleone FBI 927431[1].

DivergenzeModifica

Presa instabileModifica

Nel libro, durante l'attentato a Vito, Fredo non fa nemmeno in tempo ad afferrare la pistola mentre nel film gli scivola di mano.

FontiModifica

Comparse ed ereditàModifica

Film
Boxpadrino1.png Il Padrino parte I: Si
Boxpadrino2.png Il Padrino parte II: Si
Boxpadrino3.png Il Padrino parte III: No
Libri
Boxpadrinolibro1.png Il Padrino: Si
Boxsiciliano1.png Il Siciliano: No
Boxritornopadrino.png Il ritorno del Padrino: Si
Boxvendettapadrino.png La vendetta del Padrino: No
Predecessore Viceboss dei Corleone Successore
Santino Corleone Al Neri


Voce legata alla famiglia Corleone
Personaggi di spicco: Vito Corleone; Michael Corleone; Santino Corleone; Vincent Mancini.
--------------------------------------
La Famiglia Corleone opera a New York e nasce agli inizi degli anni '20 grazie a Vito Corleone, Peter Clemenza e Salvatore Tessio. La società di copertura è una ditta di importazione dell'olio d'oliva italiano, ovvero la Genco Pura Olive Oil Company. A fianco di Vito c'è Genco Abbandando, che svolge il ruolo di consigliere e di tramite tra i boss e i capiregime...Continua a leggere

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale