FANDOM



Nessunaimmagine
Fausto Dominick Geraci Jr
Informazioni Biografiche
Genere

Maschile

Occhi

Azzurri

Capelli

Castano chiaro

Nascita

1915[1]

Morte

1964 (49 anni)[2]

Affiliazione

Corleone

Titolo

Soldato
Caporegime

Volto

-

Premi

Voce di qualità (12 Gennaio 2011)

Guida al Template e alla Struttura


Fausto Dominick Geraci Jr, chiamato semplicemente Nick e soprannominato Ace, è prima un soldato della famiglia Corleone e poi Caporegime.

BiografiaModifica

Primi anniModifica

Nick nasce a Cleveland, Ohio. Suo padre, Fausto Geraci, ha un passato come autista personale di Vincent Forlenza, Don di Cleveland, nonché padrino e amico personale di Nick.

Già da adolescente Nick combatte come pugile per sbarcare il lunario. Il suo talento lo porta addirittura a diventare campione di pesi massimi sotto il nome di Ace Geraci, nonostante quella non sia la strada che desidera intraprendere. Viene scoperto da Salvatore Tessio, che annusandone il talento, lo recluta come picchiatore nel proprio regime. Uno dei primi compiti assegnati a Nick è quello di mettere KO, insieme a Paulie Gatto ed ad un altro ex pugile, Kevin Moonan e Jerry Wagner, rei di aver tentato di stuprare la figlia del becchino Amerigo Bonasera. La sua scalata al potere inizia non appena i boss si rendono conto di che pasta è fatto Geraci, e di quanti soldi è capace di far fare ai propri superiori.

La scalata di Nick ai vertici della famiglia viene drasticamente messa alla prova quando Salvatore Tessio decide di tradire i Corleone. Per provarne la fedeltà, infatti, viene costretto da Al Neri a giustiziare il suo caporegime, nonché amico, al Two Toms di Brooklyn. La prova viene superata alla perfezione, e le porte dell'alta gerarchia dell'organizzazione si spalancano al giovane Geraci.

Punto di non ritornoModifica

Dopo esser diventato Caporegime dei Corleone Geraci realizza che la sua nuova vita nella famiglia non è tutta rosa e fiori. Il ruolo di Nick nel machiavellico piano di Michael Corleone, atto a spodestare ogni suo nemico, viene palesato quando l'aereo che pilota, con a bordo Frank Falcone di Los Angeles e Anthony Molinari di San Francisco, precipita in un lago, uccidendo sul colpo i Don, ma lasciando vivo, seppur gravemente ferito, lo stesso Geraci.

A seguito della sua riabilitazione in ospedale, Geraci apprende che l'aereo è stato in realtà sabotato dai Corleone. Scopre così di essere una semplice pedina nell'enorme scacchiera manovrata da Michael, intenzionato a destabilizzare Chicago e Cleveland. Nick, sprezzante del pericolo, giura vendetta, iniziando ad escogitare un piano che possa in qualche modo colpire personalmente Don Corleone, pur nascondendo il suo odio ai suoi nuovi nemici.

In qualità di leale Corleone, Geraci viene messo a capo della missione atta ad assassinare Fidel Castro, reo di aver rovinato gli affari che le famiglie americane stavano organizzando a Cuba. L'attentato tuttavia fallisce. Più tardi Nick viene a sapere dal corrotto agente della CIA Joe Lucadello che l'attentato era destinato a fallire, in modo tale che Michael potesse incolpare lo stesso Geraci. Non sentendosi più al sicuro in America, Nick decide di rifugiarsi in Sicilia.

Caccia all'uomoModifica

Nel corso degli anni, Geraci elude i Corleone cambiando costantemente nascondiglio, grazie anche all'aiuto di potenti personaggi che tramano nell'ombra la caduta di Michael. Nick ordisce, tra l'altro, una campagna diffamatoria contro Michael e Tom Hagen. Uccide quest'ultimo in Florida, lasciandolo annegare legato nella propria auto. Il colpo peggiore lo sferra quando tenta di utilizzare la Commissione per costringere Michael ad una pensione anticipata, in modo da ereditare la famiglia Corleone. Il suo piano fallisce, tradito dai co-cospiratori Don Stracci e Frank Greco. Fausto Dominick Geraci Jr smette di essere un problema per i Corleone quando viene braccato in un'imboscata e ucciso da Eddie Paradise, nuovo caporegime di Michael. Il patto di Fausto, il libro che ha scritto durante la sua latitanza, viene rivisto e romanzato dallo scrittore Sergio Lupo, diventando un vero e proprio bestseller.

FamigliaModifica

Nick e sua moglie Charlotte hanno due figlie: Barbara e Beverley.

CitazioneModifica

Il patto di Fausto è un chiaro riferimento al Padrino di Mario Puzo, nel romanzo chiamato Sergio Lupo. Inoltre Mark Winegardner scrive che il libro ha ispirato tre famosi film. Ironicamente, solo i primi due sono considerati classici, chiaro riferimento alle critiche rivolte a Il Padrino parte III.

FontiModifica

Comparse ed ereditàModifica

Film
Boxpadrino1 Il Padrino parte I: No
Boxpadrino2 Il Padrino parte II: No
Boxpadrino3 Il Padrino parte III: No
Libri
Boxpadrinolibro1 Il Padrino: Si
Boxsiciliano1 Il Siciliano: No
Boxritornopadrino Il ritorno del Padrino: Si
Boxvendettapadrino La vendetta del Padrino: Si
Predecessore Caporegime dei Corleone Successore
Nessuno Eddie Paradise


Voce legata alla famiglia Corleone
Personaggi di spicco: Vito Corleone; Michael Corleone; Santino Corleone; Vincent Mancini.
--------------------------------------
La Famiglia Corleone opera a New York e nasce agli inizi degli anni '20 grazie a Vito Corleone, Peter Clemenza e Salvatore Tessio. La società di copertura è una ditta di importazione dell'olio d'oliva italiano, ovvero la Genco Pura Olive Oil Company. A fianco di Vito c'è Genco Abbandando, che svolge il ruolo di consigliere e di tramite tra i boss e i capiregime...Continua a leggere

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale