Fandom

PadrinoPedia

Fabrizio

398pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi
Il nome completo del personaggio trattato in questa voce è sconosciuto. Il titolo di questa pagina, quindi, si riferisce ad una parte del nome, o ad un soprannome.


Fabrizioav.png
Fabrizio
Informazioni Biografiche
Genere

Maschile

Occhi

Marroni

Capelli

Castano scuro

Nascita

-

Morte

1955[1]
1958[2]

Affiliazione

Tommasino
Barrese

Titolo

Soldato

Volto
Guida al Template e alla Struttura



L'altro era più sveglio, più giovane, e aveva visto qualcosa del mondo. Soprattutto oceani, poiché era stato marinaio nella marina italiana durante la guerra e aveva avuto tempo sufficiente per farsi tatuare, prima che la nave affondasse e fosse fatto prigioniero dagli inglesi. Nel paese era divenuto famoso. I siciliani non si fanno tatuare sovente, non ne hanno né l'opportunità né la tendenza.

- Il Padrino, [fonte]


Fabrizio, poi conosciuto come Fred Vincent, è un pastore siciliano al soldo di Don Tommasino.

BiografiaModifica

Fabrizio presta brevemente servizio in Marina durante la guerra, e da allora sogna di vivere in America. E' descritto come un uomo che, a differenza dei suoi compaesani, ha visto e vissuto il mondo. Durante la guerra, per coprire una voglia sul ventre, si fa tatuare diventando famoso per questo nel suo paese.

Quando Mike scappa da New York dopo l'omicidio di Virgil Sollozzo e Mark McCluskey, e si rifugia in Sicilia, viene affiancato da due guardie del corpo: Calò e Fabrizio.

Qualche tempo dopo il suo soggiorno siciliano, Michael Corleone sposa la giovane Apollonia Vitelli, attirando la gelosia dello stesso Fabrizio. Corrotto dalla famiglia Barrese, Fabrizio decide allora di attentare alla vita del futuro don, piazzando una bomba nell'auto di Michael. L'attentato fallisce, ma Apollonia resta uccisa nell'esplosione. Fabrizio riesce comunque a fuggire, rifugiandosi in America.

Fred VincentModifica

Fotofabrizio.png

La foto di Fred Vincent impugnata da Michael Corleone.

Nel 1958 Michael Corleone viene informato dai Cuneo dell'intercettamento di Fabrizio. Il pastore, adesso, è il proprietario di una pizzeria a Buffalo, con il falso nome di Fred Vincent. Al Neri si occupa, quindi, di piazzare una bomba nella sua auto che esploderà, uccidendolo e vendicando così Apollonia.

CuriositàModifica

  • Prima dell'uscita de Il Padrino parte I, girarono numerose foto che inquadravano Michael Corleone che assassinava Fabrizio con una lupara, anche se la scena non venne mai girata.

DivergenzeModifica

La morteModifica

Nel romanzo, Fabrizio muore nel 1955, sempre nella sua pizzeria di Buffalo, da un soldato a servizio dei Corleone, per ordine di Michael. Il sicario chiede a Fabrizio di vedere il suo tatuaggio e, una volta verificata l'identità, il killer gli spara a bruciapelo, mortalmente e gli dice: «Fabrizio, Michael Corleone ti invia i suoi ossequi».

FontiModifica

Comparse ed ereditàModifica

Film
Boxpadrino1.png Il Padrino parte I: Si
Boxpadrino2.png Il Padrino parte II: Si
Boxpadrino3.png Il Padrino parte III: No
Libri
Boxpadrinolibro1.png Il Padrino: Si
Boxsiciliano1.png Il Siciliano: No
Boxritornopadrino.png Il ritorno del Padrino: No
Boxvendettapadrino.png La vendetta del Padrino: No


Predecessore Soldato di Don Tommasino Successore
Nessuno Nessuno


Voce legata alla famiglia Barrese
Personaggi di spicco: Emilio Barrese; Paul Fortunato.
--------------------------------------
La famiglia Barrese diventa ben presto una delle più potenti organizzazioni di New York. La sua nascita è dovuta a Don Emilio Barrese. Opera sopratutto a Midtown, il quartiere più ricco della città. Erano noti anche per gli affari a Wall Street, in Sicilia e anche ad Hollywood, quest'ultimi probabilmente legati a Jack Woltz, il cui palazzo personale è stato fedelmente imitato da Emilio Barrese...Continua a leggere

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale